Reati ambientali presupposto responsabilità amministrativa degli enti

Il Decreto Legislativo 7 luglio 2011 n° 121 ha dato attuazione a due importanti direttive sulla tutela penale dell’ambiente (2208/99/CE)  e sull’inquinamento provocato da navi (2009/123/CE). Esso ha introdotto (art. 2) l’art. 25 – undecies nel d.lgs. 231/2001, aggiungendo al catalogo dei reati presupposto della responsabilità amministrativa degli enti:

- i reati ambientali attinenti ai rifiuti, acque e atmosfera, già contenuti nel d.lgs. 152/2006;

-  i reati di importazione, esportazione, trasporto ed uso illecito di specie animali e commercio di piante riprodotte artificialmente e alla falsificazione di certificazioni o licenze e uso di certificazioni o licenze alterati per l’importazione di animali (art. 1, 2 legge 7 febbraio 1992 n° 150).

- i reati attinenti alle violazioni delle disposizioni sull’impiego di sostanze nocive per lo strato di ozono (art. 3 comma 6 L 28 dicembre 1993 n° 549).

vengono, inoltre, previste, sempre come reati presupposto della responsabilità amministrativa dell’ente, due nuove fattispecie del codice penale: l’art. 727 bis concernente l’uccisione, la distruzione, la cattura di esemplari di specie animali o vegetali selvatiche protette e l’articolo 733 ter che prevede la distruzione o il deterioramento di habitat all’interno di un sito protetto.

Famiglia di reati ambientali:

codice penale:

art. 727 bis: Uccisione , distruzione, cattura, prelievo di esemplari di specie animali e vegetali selvatiche protette

art. 733 bis: distruzione o deterioramento di habitat all’interno di un sito protetto

D. Lgs. 3 aprile 2006 n° 152 Norme in materia ambientale

Art. 137, commi 3,  5 primo periodo e 13 Scarichi acque reflue

Art. 137, commi 2,  5 secondo periodo e 11 Scarichi acque reflue

art. 256, comma 1 lett a) e 6 primo periodo Attività di gestione di rifiuti non autorizzata

art. 256, comma 1, lettera b), 3, primo periodo e 5 Attività di gestione di rifiuti non autorizzata

art. 256, comma 3, secondo periodo Discarica non autorizzata

art. 257, comma 1, comma 2 Bonifica dei siti

art. 258, comma 4, secondo periodo Violazione degli obblighi di comunicazione di tenuta dei registri obbligatori e dei formulari

art. 259, comma 1 Traffico illecito di rifiuti

Art. 260, comma 1 art. 260, comma 2 Attività organizzate per il traffico illecito di rifiuti

art. 260 bis,  commi 6 e 7, secondo e terzo periodo e 8 primo periodo, comma 8 secondo periodo Sistema informatico di controllo della tracciabilità di rifiuti

art. 279 comma 5, Sanzioni Impianti e attività in deroga Emissioni prescrizioni

Legge 7 febbraio 1992 n° 150

art 1, comma 1, art. 2, commi 1 e 2 art. 6, comma 4

art. 1, comma 2

art. 3 bis, comma 1

Legge 549/93

art. 3, comma 6 Cessazione e riduzione dell’impiego delle sostanze lesive

D.lgs 207/07

art. 9 comma 1

art. 8, comma 1 e 9 comma 2 inquinamento colposo

art. 8, comma 2 Inquinamento doloso

 

Be Sociable, Share!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>